Messico puebla agita una citta fantasma

Puebla, il quarto più grande abitante del Messico, più una metropoli della stessa definizione, soprannominata la Città degli Angeli. In precedenza, lo stesso quartiere intorno alla tenuta ha bisogno che si esibiscano vicino al cielo, su strade ondulate delle dimensioni di 3 mila. temp attraversava anche i crateri in fiamme di Popocatepetl e Iztaccíhuatl.

La tenuta di Samiutkie risiede nella rottura di Cuetlaxcoapan, che non viveva negli Aztechi, ma quelli moderni pensavano esattamente all'occupazione della guerra dei fiori quando incollati catturati per cerimonie cremisi.

La creazione della città è a carico del sommo sacerdote Julián Garcés, che osservava gli angeli che scendevano per la terra e i centri di abbigliamento che gli raccomandavano di alloggiare. Da qui la sua sorprendente dignità nella vita di Puebla de Angeles.

L'attrazione più attraente della città è la cattedrale di Zocalo del 1575, che è stata resistente per 300 anni. Nasconde le migliori campagne in Messico con una procura di 70 quintali. Di fronte è una fontana gonfia di forma affascinante del 1777 con la personalità di Michelangelo.

Nella chiesa domenicana di Templo de Santo Domingo, tuttavia, si può vedere la perfetta Cappella del Rosario (La Capilla del Rosario, che alcuni chiamano l'ottavo universo del globo. Mi sono alzato nel quartiere ausiliario del diciassettesimo secolo e nessuno che lo controlla è una boccola di spinta.